IL CLUB DEI TIFOSI DELL' AS ROMA A CHIUSI SCALO (SI)
 
ROMA CLUB - SUBBUTEO RIONESE il commento
 
 
     
 

Giovedì 19 maggio è iniziato il torneo estivo di calcio a 7 over 35 competizione alla quale il Roma Club Etrusco è iscritto e come sempre figura tra le pretendenti al titolo. Proprio giovedì abbiamo esordito nella seconda partita della serata iniziando a giocare alle ore 22 circa dopo aver riparato la centralina dell'impianto elettrico dello stadio che faceva i capricci e ci aveva lasciato parzialmente al buio. Gira voce che sia stato proprio qualcuno di noi a sabotare l'impianto per non mettere in mostra le proprie pessime condizioni fisiche. Alla fine l'ha spuntata Mauro Pazzaglia, la nostra punta di diamante, che dopo aver sudato tutto l'inverno per rimettersi in forma aveva voglia invece di mostrare tutta la sua fisicità ed ha riparato le luci. Tanto per mettere subito le cose in chiaro la partita l'abbiamo vinta 4-1 senza nessuna discussione. La squadra si è inizialmente schierata in campo con Alessandro tra i pali mostrando la solita sicurezza e capitolando in una sola occasione su un gran tiro dalla distanza che si è infilato sotto al sette alla sua destra; al centro della difesa svettava Robertino, poco loquace ma presente e fermo in ogni situazione; Sulla destra della linea a tre difensiva, Gianni il falegname ha dato un buon contributo sul piano della corsa non disdegnando continue sortite offensive che lo hanno portato prima dello scadere del tempo regolamentare a segnare il gol del definitivo 4-1. Sulla stessa linea ma a sinistra c'era Simone che ha dato tutto quello che poteva nei pochi minuti che la sua pessima condizione fisica gli ha concesso. In mezzo al campo abbiamo apprezzato il nuovo acquisto della squadra Alberto, ha preso in mano le redini del gioco ed ha distribuiti palloni come il miglior Pizarro. Poco più avanti si muoveva il nostro secondo nuovo acquisto, Nicola Foschini spaziava dietro alla punta dopo aver completamente assorbito i peggiori difetti di Menez e Vucinic messi insieme, anche lui comunque tradito dalla forma fisica calava nel secondo tempo uscendo tra l'altro molto contrariato dal campo ed in aperta polemica con l'arbitro. Di punta Mauro, come precedentemente già detto, era in grandissima forma e lo ha dimostrato realizzando una preziosa tripletta. A partita iniziata è entrato in campo il Presidente mettendo in mostra la sua proverbiale grinta e la sua logorroica loquacità che di certo ha dato una bella scossa alla squadra in quei pochi momenti nei quali era un po' calata la tensione agonistica. Con il presidente è entrato in campo anche Guglielmo con il chiaro intento di dare solidità e vivacità al centrocampo della nostra squadra. Dopo un ora di gioco si è concluso il primo match stagionale e le squadre si sono salutate in mezzo al campo come solitamente accade in questa competizione. Incassati i primi 3 punti l'appuntamento è per giovedì 26 maggio quando incontreremo F.P.R. alle ore 21.