IL CLUB DEI TIFOSI DELL' AS ROMA A CHIUSI SCALO (SI)
 
IL PRESIDENTE DEL CLUB Lorenzo Lanzotti
 
     
  Questa rubrica nasce con l'idea di parlare periodicamente di uno dei protagonisti dell'AS ROMA, un giocatore, il mister, un dirigente o di chiunque rappresenti la Roma nel bene o nel male.
In questo caso credo sia giusto dedicare il primo spazio di questa rubrica al Presidente del nostro club Lorenzo Lanzotti.
Indiscutibilmente in questi anni è stato un punto di riferimento per tutti noi, sia per i membri del consiglio che per tutti i soci del club. Sicuramente è bello ricordare che ci ha messo a disposizione i locali nei quali abbiamo realizzato la sede del club per poi, insieme ad altri soci, vestire i panni sia del muratore che dell'imbianchino al fine di riportare due grandi garage abbandonati in una spazioso covo di tifosi giallorossi.
Ma la cosa che mi piace sottolineare e che ritengo il regalo più grande che ci ha fatto in questi anni è la sua disponibilità nei confronti del club. E' sempre stato il primo a proporre nuove iniziative, a prendersi impegni ed anche ad appoggiare le idee lanciate da soci e consiglieri. Tante volte ha seguito la Roma allo stadio, sia in casa che in trasferta e la sua presenza nei ritiri di precampionato sono praticamente una costante. Durante le partite della Roma al club occupa sempre il suo posto e non ci fa mai mancare le sue urla, i suoi pareri tecnici e soprattutto i suoi "umori". Nonostante il lavoro e la famiglia ha sempre trovato il tempo per il club e molte volte ha messo questo impegno prima di tutto.
Questo club è nato per la passione e l'amore di alcuni di noi per la Roma, ma credo, e sono sicuro di parlare a nome di tutti, se nel tempo è cresciuto e si è affermato molto del merito è il suo.
Grazie Lorenzo….grazie Presidente
Simone